Cheesecake/ Torte

Cheesecake senza cottura con confettura di amarene

Una delle mie debolezze è senza dubbio la cheesecake. Cotta, cruda, con il cioccolato, con la frutta.. io la amo sempre! E questa cheesecake senza cottura non è da meno.

Vi ricordate che un mesetto fa sono stata nei dintorni di Modena per seguire le fasi della raccolta delle amarene brusche? Ecco, quelle deliziose amarene sono diventate, grazie a Le Conserve della Nonna, una confettura piacevolmente asprigna, perfetta per la mia cheesecake senza cottura.

E’ un dolce perfetto per questi mesi estivi; niente forno, solo frigorifero ed il tocco unico della confettura di amarene brusche che sono sicura vi piacerà moltissimo!

Se mi conoscete abbastanza, sapete che per le mie ricette uso solo ingredienti di qualità e, per la cheesecake senza cottura, ho scelto una robiola toscana invece del classico formaggio spalmabile. Un pochino di yogurt greco, panna fresca, e il dolce in 15 minuti è pronto. Non ho utilizzato nemmeno la gelatina, o altri addensanti; la cheesecake senza cottura resta soda con un adeguato periodo di riposo in frigo.

cheesecake senza cottura

Ingredienti per uno stampo da 20 cm:

per la base:

200 g di biscotti (secchi, Digestive, ai cereali, integrali.. scegliete voi)

110 g di burro

un cucchiaino di cacao

per la crema:

350 g di robiola fresca

170 g di yogurt greco

350 g di panna fresca da montare

110 g di zucchero a velo

il succo di mezzo limone

un cucchiaino di estratto di vaniglia

per completare:

confettura di amarene brusche q.b.

ciliegie o amarene q.b.

Preparate prima di tutto la base della cheesecake senza cottura: frullate in un mixer i biscotti ottenendo delle briciole e aggiungete il cacao.

Fondete dolcemente il burro in un pentolino e unitelo ai biscotti sbriciolati. Mescolate e versate questo composto sul fondo dello stampo (precedentemente foderato di carta forno), compattandolo con il dorso di un cucchiaio. Riponetelo in frigo.

Nel frattempo preparate la crema: amalgamate in una ciotola la robiola e lo yogurt; aggiungete il succo di limone e la vaniglia, quindi mescolate di nuovo fino ad ottenere un composto cremoso e senza grumi.

In un’altra ciotola, montate con le fruste elettriche la panna ed incorporatela al composto di formaggi delicatamente con una spatola, dal basso verso l’alto.

Versate metà della crema ottenuta nello stampo che avrete ripreso dal frigo e livellate per bene.

Riponetelo di nuovo in frigo per farlo rassodare almeno 30 minuti, dopodiché riprendetelo e spalmate con attenzione con velo di confettura di amarene. Completate con la restante crema di robiola e mettete la cheesecake in frigorifero per almeno 6 – 8 ore.

Trascorso questo tempo, completate il dolce con un generoso strato di confettura e qualche ciliegia.

La cheesecake senza cottura con confettura di amarene brusche si conserva in frigo per 3 giorni (ma finirà prima!)

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply

Vai alla barra degli strumenti