Antipasti/ Aperitivo

Stuzzichini di pasta fillo con cavolo nero e pecorino

E siamo di nuovo a giovedì, terzo appuntamento con gli aperitivi insieme a me e a Maria stella di Cappuccino Addicted. Il mondo degli stuzzichini è vasto, divertente e sempre gustoso e devo dire la verità: questo progetto mi sta piacendo, stiamo decisamente creando una bella raccolta! Questa settimana gli ingredienti scelti erano il pecorino e la pasta fillo, ed io ho deciso di utilizzarli entrambi per questi stuzzichini super buoni e saporiti. Fatene tantissimi perché sono sorprendenti e convinceranno tutti i vostri amici.

La pasta fillo richiede un pizzico di attenzione nel maneggiarla essendo estremamente sottile ma, con qualche piccola accortezza, vi troverete benissimo e la apprezzerete sicuramente.

Io ho sovrapposto tre fogli, tagliato delle strisce per il lato lungo e da ogni striscia ho ricavato dei quadrati su cui ho posizionato il ripieno e ho ripiegato a triangolo fissando i lati fra loro con un po’ d’olio che ho spennellato sulla fillo. Certo, potevo intraprendere la strada classica della striscia da arrotolare come ha fatto la Benedettona nazionale ma no, io vado controcorrente.

Eseguite i vostri stuzzichini con metodo di chiusura che vi piace di più, il risultato sarà praticamente lo stesso!

stuzzichini

Ingredienti:

6 fogli di pasta fillo

275 g di cavolo nero già cotto

60 g di pecorino romano stagionato

110 g di caprino fresco

una cipolla piccola 

sale fino

olio extravergine

uno spicchio d’aglio

semi di lino (o altri semi a vostro piacere)

un tuorlo per spennellare

Lessate 5 minuti il cavolo nero dopo averlo sciacquato e privato delle parti più dure. Scolatelo e ripassatelo in padella in un soffritto di cipolla affettata, l’aglio schiacciato ed un filo d’olio. Fatelo insaporire qualche minuto, quindi spegnete il fuoco e fatelo raffreddare un pochino. Unitelo, in seguito, in una ciotola al caprino ed al pecorino grattugiato. Aggiustate di sale se serve, anche se i formaggi sono già molto saporiti e preparatevi a formare i vostri stuzzichini.

Mettete sul piano di lavoro un foglio di carta forno e appoggiatevi il primo foglio di fillo. Spennellate con dell’olio, e sovrapponete il secondo foglio, quindi ancora olio ed infine chiudete col terzo foglio. Ricavate con il coltello o con il tagliapizza due lunghe strisce da dividere in tre quadrati e disponete un cucchiaio di ripieno di ogni quadrato. Spennellate i bordi d’olio e richiudete. Potete anche procedere con il metodo del link che trovate poche righe più in su, all’inizio del post. Proseguite con i restanti tre fogli e con il restante ripieno, quindi spennellate ogni triangolino ottenuto con del tuorlo sbattuto, completate con qualche semino oleoso a vostro piacere e cuocete gli stuzzichini in forno caldo a 190 gradi per 15 minuti circa. 

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply

Vai alla barra degli strumenti