Lievitati

Stella di pan brioche con confettura alle more

Desideravo preparare la stella di pan brioche da tantissimo tempo, è uno di quei trend che impazzano sul web diventando dei veri e propri tormentoni. A differenza di altre mode culinarie che ogni tanto si impongono ed invadono la rete, questa della stella di pan brioche mi ha catturata subito. E’ scenografica, di effetto e buonissima, una di quelle ricette che non può non mettere di buon umore!

Certo, poi io ho i miei tempi biblici per mettere in pratica le mie scoperte, e come al solito arrivo tardissimo 😀

Non è mai troppo tardi però per mettere le mani in pasta e, mode o non mode, un bel lievitato come questo è perfetto in ogni momento. Fra le mille versioni che ci sono sui vari blog e siti di cucina (di sfoglia, di pan brioche, con crema al cioccolato, confetture etc), io ho scelto quella di Anna che ringrazio perché le sue ricette sono sempre una garanzia e lei è splendida. La stella di pan brioche, a dispetto di quanto si possa pensare, non è affatto difficile da realizzare e, se ve lo dico io che sono tutto fuorché precisa e raffinata, potete andare sul sicuro.

Anna ha usato una crema alla nocciola ma io ho preferito la Fiordifrutta alle more che adoro, e ho apportato lievi modifiche agli ingredienti. Inoltre, una cosa che ho apprezzato della sua ricetta, è la quasi totale assenza di zucchero, un ulteriore motivo per concedersi un pezzettino di stella di pan brioche in più senza troppi sensi di colpa!

stella di pan brioche

Ingredienti:

300 g di farina di tipo 1

120 ml di latte 

un cucchiaino di zucchero

un uovo + un tuorlo per spennellare

30 g di burro

10 g di lievito di birra fresco

Fiordifrutta alle more q.b. (o la vostra confettura o crema preferita)

granella di nocciole q.b. (facoltativa)

Scaldate leggermente il latte e lasciatelo intiepidire. Scioglietevi all’interno il lievito di birra e lo zucchero, mescolate e lasciate riposare 10 minuti. Se avete l’impastatrice versate nella sua ciotola la farina, l’uovo, il burro fuso e il latte con il lievito. Azionate la macchina e lasciate lavorare per almeno 10 minuti fino ad ottenere una palla morbida e liscia, ben incordata. 

L’impasto si può eseguire facilmente anche a mano. Una volta pronto, riponetelo in una ciotola, coprite con la pellicola e mettetela nel forno spento con la sola lucina accesa.

Attendete il raddoppio, dopodiché rovesciate l’impasto lievitato sul piano di lavoro, sgonfiatelo con i polpastrelli e dividetelo in due parti uguali. Stendete ognuna di esse in due cerchi il più possibile omogenei (ma senza stare a diventare matti), spalmatene uno con la confettura, spolverate con una manciata di granella di nocciole e sovrapponete il secondo. Chiudete bene i bordi, posizionate al centro del cerchio una tazzina o una ciotolina e tagliate con la rotella della pizza 8 spicchi, fermandovi alla tazzina. Dividete ognuno degli 8 spicchi a metà e arrotolateli su se stessi verso l’interno.

Spennellate la stella con un tuorlo d’uovo sbattuto e distribuitevi sopra altra granella di nocciole. 

Lasciate lievitare di nuovo per 40 minuti, nel frattempo accendete il forno a 180°. Trascorsa la seconda lievitazione infornate la stella di pan brioche per 25 – 30 minuti circa. Servite con una spolverata di zucchero a velo.

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply

Vai alla barra degli strumenti