Lievitati

Brioches allo yogurt e uvetta senza burro

Le brioches fatte in casa danno sempre una grandissima soddisfazione, e questa volta ho voluto provare un nuovo impasto: le brioches allo yogurt mi sono piaciute tantissimo!

Sono delle nuvole soffici e profumate che, a colazione con un bel cappuccino, sono semplicemente perfette. E’ un impasto alla portata di tutti che io ho realizzato con la planetaria in pochi minuti (anche a mano si può fare senza troppe difficoltà) e con il mio fedele amico, il lievito di birra. La sola accortezza da avere per la buona riuscita delle brioches allo yogurt è di lavorare con tutti gli ingredienti a temperatura ambiente per non ostacolare il processo di lievitazione, e quindi la crescita dell’impasto. Ricordatevi di tirare fuori lo yogurt dal frigo un pochino prima di mettervi al lavoro.

Potete conservare le brioches allo yogurt in freezer e scongelarle al momento del consumo così saranno perfette, come appena fatte. Basteranno pochi minuti di forno (io le riscaldo per circa 10 minuti a 150 gradi) e potrete fare una colazione strepitosa a casa come al bar!

brioches allo yogurt

Ingredienti per 9 brioches:

400 g di farina di tipo 2

8 g di lievito di birra fresco

200 g di yogurt bianco Latteria Merano

50 g di zucchero di canna bianco

30 g di olio di semi di girasole

60 g di acqua a temperatura ambiente

65 g di uvetta

La scorza di un limone

Un tuorlo d’uovo + un cucchiaio di latte per spennellare

Prima di mettervi al lavoro assicuratevi che tutti gli ingredienti siano a temperatura ambiente.

Sciogliete il lievito di birra nell’acqua e lasciate riposare. Mettete la farina setacciata nella ciotola della planetaria, aggiungete lo zucchero e lo yogurt e cominciate a mescolare con il gancio a foglia. Incorporate di seguito anche la scorza di limone, il composto di acqua e lievito e continuate a far lavorare la macchina. Aggiungete ora l’olio poco per volta facendolo incorporare perfettamente, e quando l’impasto sarà ben incordato, unite anche l’uvetta, un cucchiaio per volta.

Una volta ottenuta una palla omogenea rovesciatela sul piano di lavoro leggermente infarinato e lavoratela ancora a mano per qualche minuto.

Trasferitela in una ciotola, coprite bene con la pellicola e riponetela in un luogo chiuso e tiepido. Il forno spento va benissimo.

Trascorse 4 – 5 ore (i tempi di lievitazione dipendono molto dalla temperatura della vostra casa) l’impasto delle brioches allo yogurt avrà raddoppiato il suo volume. Rovesciatelo sul piano di lavoro e dividetelo in 9 parti da circa 90 g l’una. Fate questa operazione con la bilancia in modo da avere delle brioche di grandezze omogenee.

Lavorate ogni porzione di pasta tendendone i lembi e riportandoli verso il centro formando una pallina. Disponete le brioches sulla teglia foderata di carta forno e lasciatele lievitare nuovamente per 45 minuti circa.

Quando saranno cresciute, spennellate le brioches allo yogurt con un tuorlo d’uovo sbattuto con un cucchiaio di latte e cuocetele in forno ben caldo a 180 gradi per circa 15 minuti.

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply

Vai alla barra degli strumenti