Antipasti/ Aperitivo

Biscotti salati con pecorino, olive taggiasche e pistacchi

I biscotti salati con pecorino, olive taggiasche e pistacchi entrano di diritto nella la mia top ten degli aperitivi preferiti. Li ho preparati pensando espressamente alle feste, ai pranzi o alle cene di Natale, quelle interminabili, nelle quali restare a tavola per godersi l’atmosfera festosa con un bicchiere di vino e qualcosa di buono da sgranocchiare è una prassi inevitabile. Io le adoro! Il Natale a casa mia è sempre stato ricco di affetti, calore, cibo, giochi e divertimento. Ci si sedeva a tavola e non ci si alzava fino a sera inoltrata, con un via vai di parenti che non finiva più. 

In memoria di quelle giornate festose ho preparato questi biscotti salati che, io ve lo dico.. danno dipendenza! Hanno una consistenza friabile e golosa, un sapore ricco dato dal pecorino e infine pistacchi e olive danno quel qualcosa di speciale che non guasta. Metteteli sulle vostre tavole per l’aperitivo delle feste e farete sicuramente un figurone!

biscotti salati

Ingredienti:

200 g di farina di tipo 2

40 g di pistacchi sgusciati

50 g di pecorino romano grattugiato

2 uova

un tuorlo

40 g di olio extravergine

30 g di olive taggiasche denocciolate

un cucchiaino scarso di lievito non vanigliato

un pizzico di sale fino

pepe misto in grani

un albume per spennellare

Tritate le olive al coltello e tenetele da parte; tritate grossolanamente anche i pistacchi. Non dovete necessariamente ridurli in farina, devono restare piuttosto disomogenei. Grattugiate il pecorino.

Sbattete le uova ed il tuorlo in una ciotola con l’olio, quindi unite la farina setacciata, il lievito, sale, pepe, il pecorino e iniziate a mescolare con un cucchiaio di legno. Unite anche i pistacchi e le olive e mescolate il tutto con le mani compattando il composto. Lavorate velocemente fino a che tutti gli ingredienti si saranno ben amalgamati fra loro, e aiutatevi con un po’di farina per la spianatoia al bisogno.

Fate riposare l’impasto dei biscotti salati per una mezz’oretta, dopodiché dividetelo in due parti: lavoratele entrambe dandogli la forma di due filoncini e appiattiteli, come se steste facendo i cantucci. Spennellateli con l’albume avanzato leggermente sbattuto ed infornateli a 180 gradi per 20 minuti in forno caldo.

Dopo la prima cottura sfornate i filoncini e lasciateli raffreddare qualche minuto. Dopodiché, con un coltello seghettato affettateli, in modo da formare i vostri biscotti salati. Disponeteli sulla placca del forno foderato di carta forno e cuoceteli di nuovo per circa 10 minuti, fino a quando saranno ben dorati.

Una volta sfornati, fateli raffreddare e conservateli in una scatola di latta.

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply

Vai alla barra degli strumenti