Crostate

Crostata alla zucca con frolla al miele, in collaborazione con Cluse

La crostata alla zucca è un dolce che desideravo fare da tempo, e l’occasione me l’ha fornita Cluse, con il nuovo orologio La Garconne Butterscotch.

Cluse è un brand olandese di accessori femminili che si contraddistinguono per la semplicità e le linee essenziali, caratteristiche che sono solita ricercare in tutto quello che vedo e che faccio. Ho sempre amato le cose belle, ma belle in modo semplice, senza fronzoli e senza eccessi, e credo che le mie ricette rispecchino molto questa necessità di equilibrio. La novità autunnale che il brand ha presentato è l’orologio La Garconne Butterscotch, un vero bestseller rilanciato dall’azienda in veste autunnale, con colori tenui e dorati che richiamano la bellezza calda e silenziosa di questa stagione ma che resta elegante e femminile come le versioni precedenti.

La sfida che mi è stata sottoposta consisteva nel realizzare un dolce che potesse parlare di tutto questo: di calore, di autunno e di bellezza e, dovendomi ispirare al color caramello, appunto “butterscotch”, non ho esitato un attimo nella scelta della zucca e della cannella come protagoniste della ricetta.

La crostata alla zucca è uno di quei dolci che farei tutto l’anno se fosse possibile. Zucca e cannella sono un’accoppiata perfetta, la cannella esalta il sapore della zucca e ne smorza un po’ la dolcezza ostinata. 

Mettiamoci il miele, che ho usato sia per la frolla che per il ripieno, e mettiamoci anche la panna di cocco che ha un aroma fresco ed esotico tutto suo, ed ecco una crostata alla zucca un po’diversa dal solito ma buonissima e leggera. Come dicevo all’inizio, non amo gli eccessi, ma ormai dovreste saperlo 😉

Alcune annotazioni:

come vedrete qui sotto, la quantità di farina può variare leggermente: la fluidità del miele e la grandezza dell’uovo possono incidere sulla quantità di farina necessaria. Aggiungetela per gradi fino ad ottenere una consistenza morbida ed elastica, non troppo molle nè troppo secca. Anche il tipo di farina stesso influisce in quanto ogni farina assorbe più o meno i liquidi, quindi prestate sempre attenzione quando lavorate con ingredienti integrali e genuini. 

Fate raffreddare perfettamente la crostata prima di affettarla e servirla, la farcitura alla zucca potrà sembrarvi molto liquida dopo la cottura, ma ha solo bisogno di tempo di riposo per assestarsi.

Non ho volutamente usato la panna “normale” perché non ne sono una grande fan, al contrario mi piace quella di cocco per il suo profumo speciale. Se preferite, usate la panna vaccina.

 

crostata alla zucca

Ingredienti:

Per la frolla:

300 – 320 g di farina semi integrale

80 g di miele d’acacia

80 g di olio di semi di girasole

un uovo

un tuorlo

un cucchiaino di lievito 

un pizzico di cannella

Per il ripieno:

400 g di polpa di zucca pulita

60 g di miele d’acacia

200 ml di panna di cocco

un uovo

cannella a piacere

un pizzico di noce moscata

Preparate la crostata alla zucca partendo dalla frolla: Versate in una ciotola l’uovo, il tuorlo, il miele e l’olio. Sbattete con una frusta a mano ed unite la farina setacciata, il lievito e la cannella. Amalgamate gli ingredienti e quando la farina sarà stata assorbita quasi del tutto spostatevi sul piano di lavoro infarinato. Impastate velocemente fino a quando non avrete ottenuto un panetto omogeneo e compatto. Avvolgetelo nella pellicola e riponetelo in frigorifero. Nel frattempo, dedicatevi al ripieno della crostata.

Pulite la zucca privandola della buccia e dei semi. Pesatene 400 g e cuocetela a vapore fino a quando sarà morbida. Trasferitela in una ciotola e fatela raffreddare un pochino. Aggiungete in seguito un uovo, la panna di cocco, il miele, le spezie e frullate il tutto con il minipimer fino ad ottenere una crema liscia.

Recuperate la pasta frolla e stendetela fra due fogli di carta forno (così sarà più facile evitare che la frolla si appiccichi al mattarello) ed inseritela nello stampo per crostate. Bucherellatela con la forchetta e versate all’interno il ripieno alla zucca. Con i ritagli di pasta decorate la crostata come più vi piace ed infornate la crostata alla zucca per circa 35 minuti a 170 gradi. Dovrà apparire ben dorata.

Fatela riposare e raffreddare prima di servirla in modo che la crema si rassodi un po’.

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply

Vai alla barra degli strumenti