Crostate/ Dolce/ Vegan

Crostata alla crema e mirtilli (ricetta vegan)

La crostata alla crema è una ricetta intramontabile, e nonostante ciò ne ho fatte davvero poche nella mia “carriera” da pasticciona amatoriale.

Non so come mai, forse perchè il mio amore è rivolto in primis alle torte soffici, o forse perchè tendo ad usare poche uova nelle mie ricette abituali, quindi la preparazione di una crema a base di diversi tuorli mi fa sempre desistere.. e mi fa dire “ma cosa faccio con gli albumi”. E quindi niente, passo ad altro.

Ciò non significa che la crostata alla crema con della fresca frutta estiva non mi piaccia, anzi!

Questa volta mi sono decisa a preparne una dopo aver visto al supermercato dei bellissimi mirtilli, per giunta toscani, che mi hanno fatto capire che il momento giusto era arrivato. E così, la crostata alla crema e mirtilli è approdata anche nella mia cucina!

Ho scelto una semplice frolla vegan, e una crema allo stesso modo senza latte nè uova, quindi la ricetta è 100% adatta anche ai vegani o agli intolleranti a uova o latticini.

La crema è realizzata con del latte di cocco (non in lattina), amido e zucchero. In pochi minuti sul fuoco si addensa ed è pronta, che volere di più!?

NB: la dose di crema che ho indicato qui è perfetta per uno stampo come quello che ho usato, non ne è avanzata neanche un po’. Se vi serve più crema perchè farete una crostata più grande, aumentate la quantità del latte a 500 ml, l’amido a 50 g e aumentate anche lo zucchero secondo il vostro gusto.

crostata alla crema

 

Ingredienti per uno stampo con fondo amovibile da 22 cm:

250 g di farina integrale macinata a pietra Molino Rossetto

60 g di latte di avena (o altra bevanda vegetale, o acqua)

60 g di olio di semi di girasole

80 g di zucchero di canna integrale

un cucchiaino di polvere di vaniglia naturale 

circa 200 g di mirtilli

Per la crema:

300 ml di latte di cocco 

30 g di amido di mais

50 g di zucchero (meglio se semolato o a velo)

Preparate la frolla riunendo in una ciotola l’olio, la bevanda veg e lo zucchero. Sbattete con una frusta facendo sciogliere lo zucchero. Aggiungete in seguito la farina integrale e la vaniglia, e mescolate fino a formare un panetto compatto. Avvolgetelo nella pellicola e mettetelo in frigo per qualche minuto.

Nel frattempo, preparate la crema. Mettete in un pentolino antiaderente amido, e zucchero e mescolateli con una frusta.

Spostatevi sul fuoco e aggiungete il latte di cocco. Continuare a mescolare con la frusta finchè il composto non si addenserà (ci vorranno 10 minuti circa). Quando la crema avrà preso spessore, tenete sul fuoco per un paio di minuti ancora, dopodichè spegnete e trasferitela in una ciotola in modo che si raffreddi.

Riprendete la frolla e stendetela in un disco spesso circa 4 mm.

Trasferite questo disco nello stampo per crostate, rivestitelo con un foglio di carta forno che riempirete con dei legumi secchi. Cuocete il guscio di frolla in bianco per 15 minuti a 180 gradi. Estraetelo poi dal forno, rimuovete la carta con i legumi e infornate nuovamente per altri 5 minuti circa, per completare la cottura anche al centro.

Una volta ottenuto un guscio di frolla perfettamente cotto, sarete pronti per assemblare la crosta alla crema: riempite la base con la crema al cocco e distribuitela in modo omogeneo con la spatola. Completate con i mirtilli lavati e tamponati e date una spolverata di zucchero a velo.

Se avete cotto anche i ritagli della frolla, potete usare anche loro per decorare la crostata, come vedete in foto.

Servite la crostata alla crema ben fredda, e conservatela in frigo.

You Might Also Like

1 Comment

  • Reply
    zia Consu
    7 luglio 2018 at 16:36

    E’ davvero meravigliosa ed il mix di sapori mirtillo e cocco mi intriga moltissimo 🙂
    Buon we Leti <3

  • Leave a Reply

    Vai alla barra degli strumenti