Crostate

Crostata alle nocciole e cardamomo

La crostata alle nocciole ha quel qualcosina in più che secondo me solo le nocciole possono dare ad una crostata.. o meglio, ad una frolla.

Le nocciole sono buone, sono profumate e arricchiscono il sapore di un dolce come poca altra frutta secca, a mio avviso, sa fare.

E poi c’è il cardamomo con quel suo profumo dolce ma speziato.. quindi siamo tutti d’accordo nel dichiarare che questa crostata alle nocciole e cardamomo sia davvero speciale? Almeno.. a me è piaciuta davvero tanto!

La crostata alle nocciole e cardamomo è anche super semplice da preparare, è senza burro, quindi leggera e adatta agli intolleranti al lattosio.

Potete preparare la frolla in anticipo, tenerla in frigo e prepararla anche il giorno dopo. Non dimenticate che qualsiasi pasta frolla si può anche congelare e scongelare quando avete bisogno di preparare un dolce all’ultimo minuto!

Per questa frolla così buona ho scelto una farcitura altrettanto speciale, la Fiordifrutta alle prugne e il risultato finale è stato una crostata alle nocciole davvero perfetta.

crostata alle nocciole

Ingredienti per uno stampo da crostata da 24 cm

200 g di farina d’orzo (o la farina che più vi piace)

100 g di nocciole

un uovo

un tuorlo

90 g di zucchero di canna chiaro

80 g di olio di riso

un pizzico di sale

un cucchiaino raso di cardamomo macinato

un barattolo di Fiordifrutta alle prugne Rigoni di Asiago

Frullate le nocciole piuttosto finemente in un mixer. Fate questa operazione a scatti per evitare che le nocciole tirino fuori l’olio essenziale assumendo una consistenza pastosa. A noi occorre che restino farinose.

Preparate la frolla unendo in una ciotola l’uovo, il tuorlo e lo zucchero. Sbattete con una frusta e aggiungete anche l’olio a filo. Unite la farina d’orzo, le nocciole frullate, il sale, il cardamomo e amalgamate gli ingredienti fino ad ottenere un composto morbido ma compatto.

Avvolgete la frolla alle nocciole nella pellicola e riponetela in frigo a riposare.

Dopo una mezzoretta di riposo,  dividete la frolla in due parti, una poco più grande dell’altra.

Stendete la porzione più grande fra due fogli di carta forno in un disco spesso più o meno 5 mm. Bucherellate con i rebbi di una forchetta e riempite con la Fiordifrutta alle prugne. Usate la frolla avanzata per decorare la superficie della crostata alle nocciole come più vi piace.

Cuocete la crostata in forno caldo, 180 gradi, per 25 – 30 minuti circa.

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply

Vai alla barra degli strumenti