Torte

Plum cake all’arancia e mandorle con farina di segale

Il plum cake all’arancia e mandorle è diventato uno dei miei dolci preferiti fin dal primo morso. Davvero, non esagero! E’ una torta morbida, umida all’interno e super profumata che mi ha conquistata subito, e che ho mangiato per poche ma felici colazioni. E’ sparita subito, nemmeno il tempo di realizzare che avevo fatto una delle mie torte migliori. Chi mi segue da poco penserà che non ho alcun problema con i dolci, ma dovete sapere che ho un passato da sfornatrice seriale di mattoni indigesti.

Totalmente autoconvinta di non poter fare un buon dolce, continuavo a prepararne di orrendi, fino a quando poi ho affrontato questo limite e l’ho abbattuto. Certo, non sono Montersino, di cappellate ne faccio ancora. Però sono mossa dalla passione per quello che faccio e dall’amore per le cose buone, e alla fine qualche ricetta vincente l’ho collezionata.

Il plum cake all’arancia è senza dubbio fra queste. E’ buono, semplice e ricco di tante cose buone. La ricetta strizza l’occhio alla torta all’acqua, ma al posto dell’acqua ho usato la spremuta d’arancia, e fra gli ingredienti secchi troviamo la farina di segale e le mandorle.

Per me questa è pura poesia.

Era tanto che non facevo un plum cake quindi ho scelto questo stampo, ma anche una torta o una ciambella saranno bellissime!

Il plum cake all’arancia ha inoltre poco zucchero, non ho mai ritenuto necessario usare tanto dolcificante nelle torte da colazione, quando possiamo usare aromi naturali, spezie o la frutta. E sono certa che con questo cake profumato vi troverete d’accordo con me!

plum cake all'arancia

Ingredienti:

160 g di farina di tipo 2

40 g di farina di segale

50 g di mandorle

105 g di zucchero di canna bianco

3 uova

120 g di spremuta d’arancia

120 g di olio di semi di girasole

una bustina di lievito per dolci

un cucchiaino di cannella

la scorza di un’ arancia

 

Spremete le arance e pesate la quantità di succo necessaria per la ricetta.

In una ciotola (oppure nella planetaria), rompete le uova e montatele insieme allo zucchero con una frusta elettrica.

Aggiungete a filo spremuta e olio continuando a montare. Frullate le mandorle in un mixer riducendole in farina. Incorporatele al composto e di seguito versate le due farine setacciate, la cannella, la scorza d’arancia e infine il lievito.

Amalgamate perfettamente gli ingredienti e versateli in uno stampo da plum cake foderato di carta forno.

Cuocete il plum cake all’arancia in forno ben caldo a 190 gradi per 40 – 45 minuti, ma verificate sempre la cottura con lo stecchino dopo i 30 minuti.

 

You Might Also Like

1 Comment

  • Reply
    zia Consu
    15 dicembre 2017 at 22:13

    Se dici che è una delle torte da colazione più buone di sempre, non mi resta che prendere appunti ^_*

  • Leave a Reply

    Vai alla barra degli strumenti