Torte

Torta di mele al latte di mandorle

Fissata con i dolci alle mele? Direi di si. Anche se la preparazione di questa torta di mele risale ad un paio di mesi fa, è oggi più che mai attuale, e perfetta per le merende e le colazioni di questi giorni autunnali.. che di autunnale hanno ben poco visti i 23 gradi che il termometro segna in questo momento.

Ma la torta di mele è la torta di mele e, francamente, che faccia caldo o freddo, è una merenda alla quale è impossibile dire no. Questa è una torta semplicissima, la cui base è la classica, famosissima e intramontabile torta all’acqua, che ho poi arricchito con le mele e con il latte di mandorle (con cui ho sostituito l’acqua).

Come sempre ho usato una farina poco raffinata, una tipo 2 macinata a pietra ma nulla vieta di utilizzare la farina che preferite: 00, integrale, di farro, di avena, di riso. In ogni caso, prestate attenzione a bilanciare correttamente i liquidi! Ogni farina ha un grado di assorbenza differente, e più rustica sarà quella che sceglierete, più liquido vi richiederà.

Non è una regola assoluta, ma è quel dettaglio che non può essere trascurato nell’esecuzione di un dolce.

Non perdiamoci in altre chiacchiere e andiamo a vedere il procedimento della torta di mele al latte di mandorle, non potrete più smettere di prepararla!

torta di mele

 

Ingredienti per uno stampo a cerniera da 20 – 22 cm:

250 g di farina di tipo 2

120 g di zucchero di canna integrale (più un cucchiaino)

3 uova

120 g di olio di riso

120 g di latte di mandorle (io autoprodotto)

3 mele Golden (o renette)

un limone biologico (succo e buccia)

cannella a piacere

1/2 bustina di lievito per dolci biologico

Preriscaldate il forno a 180° statico.

Sbucciate e tagliate le mele a fettine e mettetele in una ciotola. Irroratele di succo di limone per evitare che anneriscano.

Rompete le uova in una ciotola capiente e unite lo zucchero. Sbattete con le fruste elettriche fino a formare una crema gonfia e unite di seguito l’olio e il latte di mandorle. Continuate a lavorare il composto con le fruste e incorporate poi la farina ed il lievito setacciati. Unite anche la cannella, la scorza di limone grattugiata e mescolate fino ad ottenere un composto uniforme. Versate le mele nell’impasto della torta tenendone un po’da parte, serviranno per ricoprire la superficie del dolce. Mescolate bene con una spatola e versate il composto nella tortiera rivestita di carta forno (o imburrata, come preferite). 

Disponete le restanti fettine di mela a raggiera sul dolce, spolverate con un cucchiaino di zucchero di canna ed uno di cannella, ed infornate.

Cuocete la torta di mele per circa 45 minuti ma verificate sempre la cottura con lo stecchino.

 

 

You Might Also Like

2 Comments

  • Reply
    Leti-Senza è buono
    25 ottobre 2017 at 16:40

    Adoro le torte di mele e questa non fa eccezione: semplice, sana, bellissima e sicuramente buonissima ^.^ con quel colore dorato tipico delle farine non raffinate… troppo brava la mia dolce amica :-* un abbraccio grande grande

  • Reply
    zia Consu
    25 ottobre 2017 at 20:44

    Anch’io l’avrei gradita anche a 23°C 😛 adoro il profumo delle torte di mele e la tua promette proprio di essere deliziosa 😛

  • Leave a Reply