Secondi/ Vegan

Polpette di quinoa e melanzane

Ho messo in pausa il blog per un bel mesetto e mi è servito moltissimo. Ho riposato la mente, messo in ordine dei pensieri che la affollavano, anche riguardo il blog e ora ritorno con una certa carica!

Ricominciamo con una ricetta molto buona e che, da quanto mi è piaciuta, ho replicato! E io raramente rifaccio la stessa identica ricetta. Le polpette di quinoa e melanzane sono un piatto vegan, senza glutine e super light, e credetemi se dico che anche i più accaniti detrattori della quinoa non potranno che ammettere la bontà di queste polpettine.

La quinoa, pianta erbacea di origini sudamericane, è diventata un vero e proprio must nella cucina vegetale grazie al suo elevato apporto proteico e al suo potere energizzante e nutriente. Perfetta quindi per sportivi, mamme in attesa e bambini. Irrinunciabile per coloro che hanno problemi con il glutine che, grazie alla quinoa in chicchi o in farina, hanno la possibilità di gustare piatti davvero eccezionali.

Io, sono sincera, non posso dire che sia il mio ingrediente preferito. Ha quel retrogusto amarognolo che proprio non mi va giù, ma mi piace talmente tanto mangiare cose sempre diverse, che la quinoa ha trovato spazio anche nella mia dieta.  

Anni fa, quando ho aperto il blog, ho pubblicato una ricetta che era piaciuta molto grazie a questa cremina di melanzane che andava ad avvolgere farro ed altri ingredienti estivi. L’ho rifatta con l’aggiunta di poco aglio, unita alla quinoa e sono nate queste polpette nutrienti e golose. Spesso accompagno questo tipo di preparazione ad una salsa, e in questo caso suggerisco ne suggerisco una allo yogurt. Mescolate dello yogurt greco (o di soia se state organizzando una cena vegan) con succo di lime, un cucchiaino di paprika e l’erba aromatica che preferite: erba cipollina, basilico, coriandolo, prezzemolo, menta. Scegliete voi!

Le polpette di quinoa si preparano in pochissimo tempo e sono alla portata di tutti. Solo un accorgimento: fatene tantissime perchè finiscono subito!

 

 

Ingredienti per 30 polpette:

una tazza di quinoa (circa 200 g)

due tazze d’acqua

una melanzana media

mezzo spicchio d’aglio

qualche foglia di basilico (quantità a piacere)

sale fino

olio extravergine

 

Bucherellate la melanzana con una forchetta e ponetela in forno preriscaldato a 200°. Fatela cuocere per circa 30 minuti, o comunque fino a quando sarà morbida e avvizzita.

Eliminate la buccia (attenzione a non scottarvi) e mettete la polpa in un contenitore alto. Unite le foglie di basilico, l’aglio (io ne ho messo mezzo spicchio, ma se vi piace, abbondate), un pizzico di sale e frullate col minipimer.

Tenete da parte. Nel frattempo, cuocete la quinoa come è indicato sulla vostra confezione. Io la tosto leggermente in un tegame e aggiungo in seguito l’acqua. La quinoa è pronta quando ha assorbito tutto il liquido ed è bella gonfia.

A questo punto, unite in una ciotola la quinoa, la crema di melanzane e mescolate. Aggiustate di sale e pepe nero, se vi piace. Frullate col minipimer solo una parte di questo composto per avere una consistenza più facile da lavorare e cominciate a formare le polpettine.

Prelevate poco composto, date una forma tondeggiante e disponete le polpette sulla teglia foderata di carta forno. Irroratele con poco olio extravergine e cuocetele a 200° ventilati per 20 minuti fino a doratura.

Le polpette di quinoa e melanzane sono buonissime sia tiepide che fredde!

 

 

You Might Also Like

2 Comments

  • Reply
    zia consu
    5 settembre 2017 at 21:40

    Io invece adoro la quinoa e la mangio spesso e volentieri ^_^ quindi non ho dubbi che adorerei anche queste polpette ^_^
    Bentornata..

  • Reply
    Silvia Brisi
    5 settembre 2017 at 21:45

    A me la quinoa non dispiace, se viene lavata bene perde l’ amaro, almeno per il mio palato!! Mi piace questo abbinamento, lo voglio provare, anche se so che il marito poco apprezzerà, meglio per me!!
    Buona serata!!

  • Leave a Reply

    Vai alla barra degli strumenti