snack dolci/ Vegan

Budino di semi di chia al melone e pesca con granola (senza zuccheri aggiunti)

Quest’estate i chia pudding sono stati una costante a colazione. Sono freschi, versatili e saziano senza appesantire. Per chi non lo sapesse, i semi di chia sono considerati un superfood, ovvero un alimento nel quale si possono reperire proprietà preziose per l’organismo in enormi quantitativi. Sono dei semini piccoli e scuri dalla consistenza vellutata, che si ricavano da una pianta che cresce spontaneamente in Messico, la Salvia Hispanica.

Sono ricchissimi di omega 3, calcio, vitamine, sali minerali e aminoacidi. Hanno inoltre la particolare caratteristica di gelificare a contatto con un liquido, creando così un composto   budinoso.

Mescolati infatti ad una bevanda liquida o semiliquida creano un vero e proprio budino che si può arricchire a piacimento con dolcificanti, spezie, cereali, frutta fresca o secca e così via.  Io nella ricetta che vi propongo oggi (che più che una ricetta è un’idea) l’ho accostato alla mia granola, e mai abbinamento fu più riuscito.

NB: io ho creato un chia pudding molto light adatto ad una colazione a basso indice glicemico, dove gli zuccheri naturalmente contenuti nella frutta, abbinati a quelli forniti dalla piccola quantità di granola, garantiscono un corretto apporto di energia.

Nulla vieta di aggiungere del miele o dello sciroppo d’acero o agave per intensificare il sapore della frutta. Io trovo che non ci sia niente di meglio della dolcezza naturale di pesche e meloni.

Potete preparare con questo semplice procedimento mille versioni, usando la frutta preferita (secondo me, l’apoteosi sarà in tarda primavera con le fragole e i frutti rossi), oppure, al posto della frutta frullata, usate come base un latte vegetale o dello yogurt. 

img_2265

Ingredienti per due porzioni di budino:

200 g fra pesca bianca e melone già puliti al netto degli scarti
2 cucchiai di semi di chia
granola q.b.

Lavare le pesche e togliere la buccia al melone e frullare la polpa con un frullatore o con il minipimer, come siete più comodi.
Mescolare la purea ottenuta con i semi di chia e riporre il composto in frigorifero per almeno tre ore.
Mescolare di tanto in tanto.
Dopo il tempo di riposo, il composto sarà diventato soffice e budinoso; versarlo con cura in un barattolo di vetro, batterlo leggermente per parificarlo e servirlo con della granola a piacere in superficie.

 

 

You Might Also Like

3 Comments

  • Reply
    manu
    8 settembre 2016 at 14:01

    Io adoro i semi di chia, mi piacciono tantissimo.
    Grazie per questa gustosa ricetta.
    Alla prossima

  • Reply
    zia Consu
    8 settembre 2016 at 21:17

    Ottimo, incontra anche i miei gusti..lo mettevi in dubbio??

  • Reply
    Silvia Brisi
    8 settembre 2016 at 21:46

    Sai che credo di essere una delle poche che ancora non l’ ha assaggiato?!
    Questa versione estiva e croccante mi piace tantissimo!!
    Un bacione!!

  • Leave a Reply