Verdure ripiene

Io dico NO ad Halloween: melanzane ripiene di farro, feta e datterini

E’ più forte di me: detesto con tutta me stessa questa ricorrenza e, insieme ad essa, tutto il fervore che si percepisce nell’aria dai primi di ottobre, quando iniziano a sbucare nelle vetrine dei negozi, su internet, su cataloghi etc. zucche, zucchette, scheletrini e streghette.
Ho anche fatto la rima.
Non ce la fo proprio ad appassionarmi a questa cosa che non sento nemmeno un po’ mia, quindi nessun travestimento, anzi se riesco sto proprio chiusa in casa a mandare avanti il mio perfido piano di boicottaggio di questa inutile festa.
Faccio così anche a carnevale, sapevatelo.
So che con Ginevra cambierà la solfa, ma finchè la piccina non è in grado di intendere e di volere, fatemi fare la bastian contrario della situazione.
Quindi, in linea con l’ ispirazione di stamani, propongo una ricetta dal carattere ancora un po’ estivo, in netto contrasto con le atmosfere cupe e autunnali che caratterizzano la tanto detestata ricorrenza.
Scherzi a parte, ho voluto fare un po’ di ironia.. la ricetta di oggi è effettivamente molto estiva, l’ho preparata prima di partorire e poi è rimasta nel mio archivio. Ma secondo me vale la pena spenderci due parole, è un piatto vegetariano semplice e molto gustoso, un buon piatto unico da proporre in una cena di fine estate.
Ingredienti:
  • due melanzane grandi
  • 150 gr circa di farro
  • 80 gr di feta
  • una manciata di poodori datterini
  • basilico
  • origano
  • timo
  • olio extravergine
  • sale
  • uno spicchio d’aglio
Innanzitutto, lessare il farro in acqua salata per quindici minuti. Scolarlo, e farlo raffreddare sotto l’acqua corrente.
Tagliare a metà per il lungo le melanzane e togliere la polpa facendo attenzione a non incidere la buccia;  cospargere l’interno delle barchette così ottenute di sale grosso e metterle capovolte in un recipiente in modo che perdano la loro acqua e quindi il retrogusto amarognolo.
In una padella antiaderente, saltare con un filo d’olio ed uno spicchio d’aglio (che poi toglieremo) la polpa delle melanzane, aggiungervi i pomodorini tagliati a spicchi e far insaporire il tutto per qualche minuto. Condire a piacere con origano, timo e basilico fresco spezzettato.
Unire questo composto al farro, aggiungere la feta tagliata a cubetti e riempire le barchette di melanzane.
Infornare in forno ben caldo a 200° per mezz’ora circa.
Buon appetito!

You Might Also Like

18 Comments

  • Reply
    La mia famiglia ai fornelli
    28 ottobre 2013 at 11:05

    un piatto estivo, molto colorato ma ti dico sinceramente che lo mangerei più che volentieri anche ora, anzi credo che lo rifarò in questi giorni!
    un abbraccio Linda

    • Reply
      ilrisottoperfetto
      28 ottobre 2013 at 11:44

      Hai ragione, fa gola anche se a stagione non è proprio quella indicata!
      Un bacione 🙂

  • Reply
    Meggy
    28 ottobre 2013 at 12:57

    Io quest'anno dico NI ad Halloween, per ora non ho ancora cucinato nulla a tema, ma di solito mi viene l'ispirazione il giorno stesso quindi forse è solo troppo presto 🙂 Favoloseeee queste melanzane, le adoro ripiene e sono davvero stuzzicanti gnam gnam!Buona settimana ciao ciao

  • Reply
    Enrica - Vado...in CUCINA
    28 ottobre 2013 at 15:13

    ciao cara mammina, concordo su tutta la linea, anche io odio le feste in maschera, quando avevo i figli piccoli mi sono sforzata a mascherarli, ma crescendo hanno scelto la linea materna.
    questo piatto mi piace molto e l'involucro lo rende speciale ciao e… buon Halloween eh eh eh

    • Reply
      ilrisottoperfetto
      28 ottobre 2013 at 16:22

      Finalmente qualcuno che mi capisce.. e vedo che non siamo le uniche, menomale! lavorerò sodo con Ginevra perchè segua pure lei la mia linea.. buon Halloween anche a te 😀
      bacio!

  • Reply
    Michela Sassi
    28 ottobre 2013 at 15:52

    Ciao cara, questa festa per me è indifferente, ma non lo sono per niente le tue melanzane, rivisitazione originale, gustosa e sana!
    Bravissima!
    Un abbraccio, Michela

  • Reply
    ileana conti
    28 ottobre 2013 at 15:53

    Mi fai morire!!
    Anche io prima la pensavo come te per quanto riguarda Halloween ma ora con due pargolette…il discorso è cambiato!!
    Le tue melanzane sono veramente tanto interessanti!
    Un abbraccio,
    Ileana

  • Reply
    consuelo tognetti
    28 ottobre 2013 at 17:58

    Neanch'io la sento particolarmente questa festa..ne approfittavo solo quando ero ragazzina per uscire quella sera in + con gli amici ma da qualche anno la considero una sera come un'altra…sono sicura che Ginevra ti farà cambiare idea! Vedrai che ti toccherà fare "dolcetto-scherzetto" insieme a lei 😛 Preparati psicologicamente tesoro 😛
    Buonissima la ricetta, quest'estate ne ho fatto una molto simile quindi non potremmo essere + d'accordo sulla bontà ^_^
    la zia Consu

    • Reply
      ilrisottoperfetto
      29 ottobre 2013 at 14:57

      Eh eh cosa non ci fanno fare i bambini..un bacione grande cara zia!

  • Reply
    Mamilu
    28 ottobre 2013 at 18:27

    Ciao Letizia congratulazione per la piccola…vedrai che pian piano raggiungerete il giusto equilibrio, tienila in braccio finche' ne hai voglia… Il tempo passa cosi' in fretta e dopo la fatica iniziale, tutto e' in discesa almeno x me e' andata cosi', se puoi fatti aiutare in tutto il resto e coccolati la tua bimba (e anche te stessa)a…in un colpo te la ritrovi alle elementari ;)!!! Ciao ciao luisa

    • Reply
      ilrisottoperfetto
      29 ottobre 2013 at 14:59

      Grazie!
      Sto cercando di lasciare fuori dalla porta le molteplici voci e i consigli non richiesti e ascolto il mio istinto 😉 e sta andando tutto bene!
      Un bacio

  • Reply
    Stefania Piazzolla
    29 ottobre 2013 at 9:41

    Per me che sono vegetariana, questa è sicuramente una ricetta preziosa!

    giardinodegliulivi.blogspot.it

  • Reply
    Gabry B
    29 ottobre 2013 at 12:12

    Fuori piove a dirotto ma questo piatto mi rallegra perchè mi ricorda l'estate, è molto appetitoso!
    Un abbraccio anche alla tua stupenda piccola!
    ^_^ Gabry

    • Reply
      ilrisottoperfetto
      29 ottobre 2013 at 15:09

      Ciao, grazie Gabry!
      Noi qui abbiamo ancora 25 gradi, il clima perfetto per questa ricettina ^_^

    Leave a Reply